Trasporti

L’Europa si riscalda, sempre di più  Large investigation

Lunedì, 24 Settembre 2018 | Nicolas Kayser-Bril
| Journalism++
Pod črto
BiQdata
OBC Transeuropa
Alternatives Economiques
VoxEurop
Spiegel Online
MobileReporter

Un’analisi esclusiva basata su oltre 100 milioni di dati meteorologici mostra che che tutte le più grandi città europee sono più calde nel XXI secolo rispetto ai cento anni precedenti. Se le regioni più colpite sono nei paesi nordici, in Andalusia e in Romania, l’Italia non sfugge a una tendenza di fondo.


L'arte del viaggiare lentamente  

Martedì, 23 Luglio 2019 | Jacopo Ottaviani
| Internazionale

Era il 1972 quando i primi 87 mila biglietti Interrail furono emessi dalle ferrovie di vari paesi europei. Oggi, a 47 anni dalla sua creazione, più di 10 milioni di persone hanno scelto di fare un viaggio in Interrail.


Investigate Europe

Autotrasportatori: lo sfruttamento su strada

Martedì, 16 Ottobre 2018 | OBC Transeuropa

Osservare da vicino le condizioni di lavoro degli autotrasportatori in Europa permette di mettere in evidenza alcuni dei limiti dello stato dell'integrazione europea.


Un consorzio internazionale sui trasporti “puliti”

Sabato, 26 Gennaio 2019 | Alternatives Economiques

L'International Council for Clean Transportation (ICCT) pubblica ogni anno una un report  che analizza il parco auto europeo. 


In treno gratis per l’Europa: ecco i paesi dove i giovani si contendendono l’Interrail Pass 

Martedì, 15 Gennaio 2019 | Pia Seitler
Marcel Pauly
| Spiegel Online

L’Interrail Pass consente di viaggiare in treno per l’Europa in 30 paesi e di rimanere in ciascuno di essi per tutto il tempo che si desidera. In estate saranno circa 14.500 i giovani europei che proveranno il brivido di questa esperienza a costo zero. 


L’inquinamento delle automobili costa oltre 62 miliardi di euro l'anno 

Martedì, 15 Gennaio 2019 | Déborah Berthier
| VoxEurop

Costi per la salute, ma non solo. Se si considerano anche i danni alla biodiversità e all'agricoltura la stima è ancora più alta. La buona notizia è che per il 2030 si prevede un calo delle emissioni auto, e dunque un contenimento di questi costi. Ma la scelta di politiche mirate può fare una grande differenza. 


Entro il 2030 l’Ue ridurrà del 37,5 per cento le emissioni delle auto 

Martedì, 08 Gennaio 2019 | Déborah Berthier
| VoxEurop

Gli stati membri e il parlamento europeo hanno raggiunto un accordo che prevede di ridurre del 37,5% le emissioni di CO2 delle automobili di nuova immatricolazione e del 31% le emissioni dei veicoli commerciali entro il 2030.


Il futuro (ancora lontano) delle auto a idrogeno 

Venerdì, 30 Novembre 2018 | Peter Teffer
Kashyap Raibagi
| VoxEurop
EUobserver

È difficile che il consumatore europeo acquisti un’automobile a idrogeno, malgrado, l’Ue sia convinta che questo tipo di vetture possa ridurre i consumi di combustibili fossili.


I paesi che producono più auto sono meno propensi a ridurre le emissioni di CO2  in depth

Giovedì, 08 Novembre 2018 | Peter Teffer
| EUobserver
VoxEurop

Gli eurodeputati dei paesi in cui l’industria automobilistica crea molti posti di lavoro sono meno favorevoli ad alzare la posta sulle azioni per il clima rispetto ai colleghi dei paesi dove lo stesso settore crea meno occupazione. È quanto emerso da un’analisi dei comportamenti di voto.


Autobus elettrici: l’Europa non riesce a partire 

Sabato, 17 Novembre 2018 | Justin Delépine
| Alternatives Economiques

A causa della mancanza di un numero sufficiente di autobus elettrici, la regione di Parigi (Île-de-France) l’anno prossimo rimetterà in circolazione un centinaio di vecchi mezzi a diesel.