Istruzione

Parlare più di una lingua in Europa è ancora un privilegio 

Venerdì, 03 Gennaio 2020 | Jacopo Ottaviani
| Internazionale

A maggio del 2019 la Gazzetta ufficiale dell’Ue ha pubblicato un documento intitolato “Raccomandazione del consiglio su un approccio globale all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue”. Secondo il consiglio dell’Unione europea è essenziale che i cittadini europei conoscano almeno due lingue straniere, oltre alla propria lingua madre.


L’Europa si riscalda, sempre di più  Large investigation

Lunedì, 24 Settembre 2018 | Nicolas Kayser-Bril
| Journalism++
Pod črto
BiQdata
OBC Transeuropa
Alternatives Economiques
VoxEurop
Spiegel Online
MobileReporter

Un’analisi esclusiva basata su oltre 100 milioni di dati meteorologici mostra che che tutte le più grandi città europee sono più calde nel XXI secolo rispetto ai cento anni precedenti. Se le regioni più colpite sono nei paesi nordici, in Andalusia e in Romania, l’Italia non sfugge a una tendenza di fondo.


L'istruzione in sintesi 2019 (OCSE)

Mercoledì, 08 Gennaio 2020 | Alternatives Economiques

L'OCSE ha pubblicato il suo rapporto "Education at a Glance": un'analisi dei diversi sistemi educativi nei paesi dell'OCSE e in altri paesi partner. 


L’integrazione degli studenti con origini in un contesto migratorio nelle scuole in Europa

Martedì, 20 Agosto 2019 | Alternatives Economiques

Gli studenti provenienti da un contesto migratorio devono affrontare una serie di sfide di integrazione. Una situazione che influenza il loro apprendimento.


La relazione annuale sull’Erasmus+

Giovedì, 11 Luglio 2019 | Alternatives Economiques

Quali sono stati gli sviluppi del programma Erasmus?


Numero di alunni per insegnante in Europa

Domenica, 12 Maggio 2019 | Alternatives Economiques

Sono ancora molte le differenze tra i pesi europei in termini di istruzione. A partire dal rapporto numerico tra insegnanti e allievi.


Non solo Erasmus: dove e perché si muovono gli studenti d'Europa  in depth

Venerdì, 13 Ottobre 2017 | Lorenzo Ferrari
Marzia Bona
| OBC Transeuropa

Moltissimi studenti del sud-est Europa si iscrivono all’università all’estero, ma per buona parte di loro uscire dalla regione resta un miraggio


Anche in Europa la parità comincia dal nido  in depth

Martedì, 21 Novembre 2017 | Xavier Molénat
| Alternatives Economiques

Asili nido o nonni? I servizi di custodia dei bambini in età prescolare variano molto a seconda dei paesi, con conseguenze importanti sulla parità di genere


Studiare all'università? Sì, ma con il sostegno delle famiglie  in depth

Lunedì, 23 Luglio 2018 | Samuel Silva
| Público

Circa la metà degli studenti europei dipende dal sostegno della famiglia per far fronte alle proprie necessità, e più di un terzo vive coi genitori. Un fenomeno diffuso in particolare al Sud, ma non solo.


Le competenze linguistiche degli europei

Mercoledì, 20 Giugno 2018 | Alternatives Economiques

La Commissione europea ha realizzato un'indagine sulle competenze linguistiche di 54.000 studenti in tutta Europa.