La vita in Europa

I paesi europei dove il coronavirus mette più sotto pressione gli ospedali 

Mercoledì, 11 Marzo 2020 | Federico Caruso
| OBC Transeuropa

Quanto sono preparati gli ospedali europei ad accogliere un rapido aumento dei ricoveri in terapia intensiva, necessari nei casi più gravi di sindrome da coronavirus? Abbiamo raccolto alcuni dati, ma il quadro non è completo.


COVID-19: capire le lacune nei dati 

Martedì, 24 Marzo 2020 | Lorenzo Ferrari
| OBC Transeuropa

I dati disponibili sulla pandemia provocata dal coronavirus sono raccolti in modo disomogeneo e sono sicuramente incompleti. Bisogna quindi trattarli con attenzione, consapevoli di ciò che riescono o meno a rilevare. 


Età pensionabile e aspettativa di vita: in Europa ci sono profonde differenze 

Venerdì, 09 Novembre 2018 | Roxana Torre
| VoxEurop

Si notano forti differenze nel rapporto tra l’aspettativa di vita nei paesi europei e l’età di pensionamento: le donne austriache e gli uomini maltesi godono della pensione più lunga, mentre in Bulgaria questo periodo è di almeno dieci anni più breve per donne e uomini.


Quanto è difficile raggiungere la scuola in Italia?  Large investigation

Lunedì, 24 Febbraio 2020 | Openpolis

In alcune aree del paese i trasporti pubblici che collegano i luoghi di residenza delle famiglie e gli edifici scolastici sono carenti. La carenza di collegamenti accessibili finisce per colpire le scuole nelle aree interne, facendo aumentare la mobilità degli insegnanti e colpendo la qualità della didattica.


Parlare più di una lingua in Europa è ancora un privilegio 

Venerdì, 03 Gennaio 2020 | Jacopo Ottaviani
| Internazionale

A maggio del 2019 la Gazzetta ufficiale dell’Ue ha pubblicato un documento intitolato “Raccomandazione del consiglio su un approccio globale all’insegnamento e all’apprendimento delle lingue”. Secondo il consiglio dell’Unione europea è essenziale che i cittadini europei conoscano almeno due lingue straniere, oltre alla propria lingua madre.


Gli autovelox, le automobili vecchie e il numero di incidenti mortali 

Lunedì, 01 Aprile 2019 | Laszlo Arato
| EUrologus

Il numero di incidenti mortali nell'Unione europea è in calo costante, tranne che a Malta. Ma ci sono grandi differenze: in Romania si registrano 98 morti sulla strada ogni milione di abitanti, in Svezia 25. I sistemi  di controllo della velocità in alcuni paesi contribuiscono a raggiungere buoni risultati, mentre in altri non sono sufficienti. Ed è anche possibile guidare in modo sicuro con le vecchie auto.


Come le tecnologie che rendono le nostre città più efficienti mettono a rischio la privacy le democrazia  in depth

Domenica, 13 Ottobre 2019 | Andreas Vou
| VoxEurop

Le reti 5G che stanno prendendo piede in tutta Europa possono offrire alle città - ai cittadini come alle amministrazioni - uno stile di vita sostenibile, regolare il traffico e aumentare la sicurezza; dall’altro canto, però, questa tecnologia può anche portare verso la sorveglianza di massa.


Il peso del cancro sulle società europee 

Lunedì, 03 Febbraio 2020 | Emanuela Barbiroglio
| VoxEurop

I dati diffusi per la Giornata mondiale contro il cancro, iniziativa globale concepita dall’Unione internazionale per il controllo del cancro (Uicc - Union for International Cancer Control) mostrano che la consapevolezza è l’elemento principale. 


Migrare per avere figli  in depth

Mercoledì, 12 Dicembre 2018 | Irene Savio
| VoxEurop

Ogni anno migliaia di europei si recano all’estero per sottoporsi a terapie per la fertilità. Un fenomeno diffuso e poco conosciuto, su cui influiscono molti fattori: dalle leggi nazionali allo stile di vita. In meno di 20 anni le cliniche specializzate in Europa sono aumentate del 165%. 


2019: fuga dai Balcani  in depth

Lunedì, 25 Novembre 2019 | Francesca Rolandi
Christian Elia
| OBC Transeuropa

Un fenomeno ad ondate e dai risvolti preoccupanti: la fuga di cervelli e di lavoratori dalla regione ex jugoslava. Un'analisi dei dati a disposizione