Economia

Regno Unito: quanto costa uscire dal mercato unico europeo?  

Lunedì, 16 Novembre 2020 | Aude Martin
| Alternatives Economiques

I pochi accordi commerciali che il governo britannico ha finora concluso con i paesi extracomunitari compenseranno solo in piccola parte le perdite dovute all’uscita dal mercato europeo causate dalla Brexit.


La rinascita dell’Ue passa dalla green economy 

Giovedì, 27 Agosto 2020 | Petter Aspestrand
| OBC Transeuropa

Se messi in pratica in modo diligente ed efficace, i provvedimenti per la ripresa annunciati dalla Banca centrale europea e il Next Generation Plan della Commissione europea potrebbero dare inizio a una rinascita per l’Ue. Ma ci sono ancora degli ostacoli da superare. 


Croazia: quale sarà l’impatto dell’introduzione dell’euro? 

Martedì, 06 Ottobre 2020 | Toni Gabrić
| H-Alter

La data più realistica per l'introduzione dell'euro in Croazia è il 1° gennaio 2024, ma cosa comporta l'introduzione della moneta unica? E cosa ne pensano gli economisti croati?


GAFA: come il lobbying delle Big Tech modifica i meccanismi di potere in Europa 

Lunedì, 19 Ottobre 2020 | Andreas Vou
| VoxEurop

Un drastico aumento nelle spese di lobbying da parte delle grandi aziende del settore tecnologico (Google, Amazon, Facebook e Apple) ha corroso le leggi sulla privacy europee, tradizionalmente tra le più rigide al modo, trasferendo più potere nelle mani dei GAFA.


Il diesel nei guai  in depth

Mercoledì, 17 Gennaio 2018 | Artur Włodarski
| BiQdata

Nonostante lo scandalo Dieselgate, le auto a diesel sono ancora le più acquistate in Europa. Una tendenza che sta cambiando lentamente, mentre i governi e l’opinione pubblica cominciano a comprenderne l’impatto sulla salute pubblica.


Cipro fra l'incudine e il martello 

Lunedì, 31 Agosto 2020 | Chloé Emmanouilidis
| VoxEurop

Le importanti scoperte di giacimenti di gas degli ultimi anni hanno risvegliato l'interesse di Ankara per queste risorse energetiche, provocando la contestazione della delimitazione delle rispettive zone economiche esclusive e l'intervento dell'Ue, e minacciando la stabilità della regione.


Quali sono i paesi europei più colpiti dalla nuova crisi?  

Mercoledì, 03 Giugno 2020 | Guillaume Duval
| Alternatives Economiques

Le conseguenze della crisi sanitaria in corso non sono le stesse per tutti i paesi. L’impatto della pandemia e i meccanismi messi in atto per combatterla sono diversi – si possono distinguere quattro gruppi distinti di stati membri. 


Covid-19: la crisi fa aumentare il lavoro minorile?  

Mercoledì, 01 Luglio 2020 | Laszlo Arato
| EUrologus

In molti paesi le rimesse dei lavoratori migranti sono vitali. Nel 2020, le rimesse inviate dagli immigrati verso i Paesi d’origine a livello mondiale diminuiranno di circa il 20% a causa della pandemia. Tra le conseguenze, un aumento del lavoro minorile. 


Manifestazione ambientalista

Emissioni di CO2: è tempo di ricaduta? 

Martedì, 16 Giugno 2020 | Antoine de Ravignan
| Alternatives Economiques

La crisi COVID-19 ha provocato un'inedita diminuzione delle emissioni di CO2 e dei consumi energetici in Europa, con benefici per le fonti rinnovabili. Questo effetto potrebbe essere solamente temporaneo – ma potrebbe anche segnare l'avvio di una transizione energetica.


Gli Eurobond al momento non sono una priorità  in depth

Lunedì, 06 Aprile 2020 | Guillaume Duval
| Alternatives Economiques

Il vertice europeo del 26 marzo si è concluso con un fallimento. I 27 capi di Stato e di governo non sono riusciti a trovare un accordo su una risposta comune alla crisi economica scatenata dall'epidemia di Covid-19. Hanno semplicemente chiesto ai ministri dell'economia e delle finanze dell'Eurozona, di presentare proposte entro il 7 aprile.