Diritti digitali

La nudità su Instagram: una zona d’ombra, legislativa e politica  Large investigation

Lunedì, 15 Giugno 2020 | Nicolas Kayser-Bril
Judith Duportail
Kira Schacht
Édouard Richard
| VoxEurop

Quanto conta la nudità su Instagram nella visualizzazione dei contenuti postati? Come vengono scelte le foto messe in evidenza? Un’inchiesta esclusiva, dati alla mano, racconta questa zona d’ombra nella legislazione europea, fatta di algoritmi opachi da un lato, e da una legislazione inefficace dall’altro. 


Non solo app: la privacy e i dati personali nei Balcani occidentali durante il coronavirus 

Lunedì, 18 Maggio 2020 | Federico Caruso
| OBC Transeuropa

Le misure adottate da alcuni paesi per contenere la pandemia di coronavirus hanno destato perplessità in associazioni e studiosi che si occupano di tutela della privacy e diritti digitali. Azioni emergenziali in deroga alle normali regole nazionali rischiano di tradursi in strumenti di sorveglianza di massa


Come le tecnologie che rendono le nostre città più efficienti mettono a rischio la privacy le democrazia  in depth

Domenica, 13 Ottobre 2019 | Andreas Vou
| VoxEurop

Le reti 5G che stanno prendendo piede in tutta Europa possono offrire alle città - ai cittadini come alle amministrazioni - uno stile di vita sostenibile, regolare il traffico e aumentare la sicurezza; dall’altro canto, però, questa tecnologia può anche portare verso la sorveglianza di massa.


Riforma del copyright: la direttiva Ue di cui dovremmo preoccuparci

Mercoledì, 13 Giugno 2018 | Giorgio Comai
| OBC Transeuropa

Il 20 giugno la commissione giuridica del Parlamento europeo deve votare una proposta di riforma della direttiva sul copyright. Sembra un tema oscuro? In realtà è cruciale: la nuova direttiva potrebbe modificare l’aspetto di internet.


L’IA cinese si fa strada in Europa a colpi di bluff?  in depth

Giovedì, 03 Ottobre 2019 | Vincent Lorin
| VoxEurop

Isolata per anni nell’alienazione digitale, l’Ue ha fissato nuovi standard per quanto riguarda la protezione di dati e privacy, contrastando in parte il controllo esercitato dalla Silicon Valley. Ma con l’arrivo delle applicazioni che sfruttano l’IA, le aziende cinesi entrano in campo a loro volta per aggiudicarsi una fetta del mercato.


Anche le aziende partecipate dovranno aprire i loro dati

Venerdì, 01 Febbraio 2019 | Gina Pavone
| OBC Transeuropa

La nuova normativa europea renderà accessibili molti più dati: tutti quelli prodotti con finanziamenti pubblici, dunque anche quelli delle aziende a partecipazione pubblica – società che in molte città erogano servizi cruciali quali i trasporti.


I garanti della privacy europei sono pronti per il Gdpr?  in depth

Mercoledì, 23 Maggio 2018 | Nikolaj Nielsen
Peter Teffer
Carmen Aguilar
| VoxEurop
EUobserver

Le autorità europee per la protezione dei dati stanno seguendo politiche di reclutamento profondamente diverse per mettere in pratica il nuovo regolamento europeo sulla privacy.  


L’Europa digitale unita è ancora lontana 

Venerdì, 29 Settembre 2017 | VoxEurop

Gli europei sono sempre più connessi a internet. Ma ci sono ancora ampie differenze tra regioni e paesi


Dark pattern: nati per disorientare  in depth

Mercoledì, 13 Novembre 2019 | Federico Caruso
| OBC Transeuropa

Le piattaforme digitali utilizzano spesso degli espedienti per spingere gli utenti a cedere i loro dati personali o ad acquistare determinati prodotti. Questi "dark pattern" sono in contrasto con la legislazione europea, ma le autorità faticano a contrastarli