Pubblicità su Facebook

La propaganda politica su Facebook nel Sud-Est Europa 

Lunedì, 17 Giugno 2019 | Lorenzo Ferrari
Ornaldo Gjergji
| OBC Transeuropa

I dati sui post politici a pagamento pubblicati nei mesi precedenti le elezioni europee mettono in evidenza le differenze tra le arene politiche dei diversi paesi. In Romania prevalgono i partiti nazionali, in Grecia i singoli candidati, in Slovenia il Parlamento europeo.


Come i partiti cercano il favore degli elettori online 

Venerdì, 24 Maggio 2019 | Marcel Pauly
Patrick Stotz
| Spiegel Online

I partiti tedeschi differiscono molto nel modo di farsi pubblicità su Facebook. Il partito conservatore CDU punta su regioni, mentre il partito di sinistra SPD mette a punto pubblicità in funzione del genere. Alternativa per la Germania, formazione di estrema destra, usa invece un criterio completamente diverso.


Propaganda social, speso oltre mezzo milione per le europee 

Giovedì, 20 Giugno 2019 | Openpolis

Partiti e candidati spendono sempre più soldi in inserzioni politiche online. Il tema ormai non si può più ignorare, ma il parlamento continua a non intervenire.


Facebook è il principale strumento di propaganda dei partiti 

Sabato, 08 Giugno 2019 | Emanuela Barbiroglio
| VoxEurop

I dati mostrano che durante la campagna per le elezioni europee di maggio, i partiti politici hanno speso milioni di euro per la pubblicità mirata su Facebook. La piattaforma social ha quasi completamente sostituito gli incontri e il contatto personale tra candidati ed elettori.


Quanto hanno speso su Facebook le istituzioni e i partiti europei 

Lunedì, 17 Giugno 2019 | Lorenzo Ferrari
Ornaldo Gjergji
| OBC Transeuropa

Nella campagna per le elezioni europee di maggio, le istituzioni dell’UE e i partiti europei hanno speso quasi 4 milioni di euro in post a pagamento. I dati pubblicati da Facebook permettono di vedere quanto è stato speso nei diversi paesi, e chi ha investito di più.


Ecco come i partiti europei cercano di influenzare l’opinione pubblica 

Lunedì, 27 Maggio 2019 | Gerald Gartner
Markus Hametner
| Addendum

Ambiente, situazione economica e ovviamente immigrazione: in vista delle elezioni europee, i partiti hanno speso milioni in pubblicità politica su Facebook. Abbiamo analizzato i contenuti di 35.000 inserzioni in cinque diversi paesi.


Come arrivano gli annunci sulla mia bacheca? 

Venerdì, 14 Giugno 2019 | Bartosz Chyż
Jarosław Kopeć
| BiQdata

I candidati al Parlamento europeo, i partiti e le istituzioni hanno speso cifre astronomiche per la pubblicità politica su Facebook. Dopo aver analizzato la situazione in diversi paesi Ue e in Europa nel suo complesso, passiamo al caso della Polonia.


Trasparenza su Facebook: perché la pubblicità politica resta difficile da analizzare 

Martedì, 11 Giugno 2019 | Katarina Lind
| Journalism++

Il sito svedese J++, insieme ad altri media, hanno analizzato gli annunci pubblicitari in vista delle elezioni europee. Purtroppo i dati restano carenti da diversi punti di vista.