Il punto sulle audizioni al Parlamento

Dopo lunghe attese, il Parlamento Europeo ha finalmente approvato le nomine dei commissari Breton, Vălean e Várhelyi. Ora si attende solo il voto finale per inaugurare la prossima Commissione.

Si sono concluse il 18 novembre con il via libera da parte del Parlamento europeo le audizioni per la nomina degli ultimi tre commissari europei mancanti all'appello, quelli indicati da Francia, Romania e Ungheria. Il prossimo 27 novembre si terrà il voto in plenaria sulla Commissione von der Leyen, che dovrebbe riuscire a insediarsi definitivamente il primo dicembre, a più di sei mesi dalle elezioni europee dello scorso maggio.

L’ultimo nodo da sciogliere è quello riguardante la mancata nomina del commissario britannico e la possibilità di formare una Commissione composta da 27 membri invece dei 28 previsti – ma su questo dovrebbe arrivare nei prossimi giorni l’approvazione da parte del Consiglio europeo. Le audizioni dei nuovi commissari erano iniziate lo scorso 30 settembre, ma dopo la bocciatura dei nomi proposti dal governo francese, romeno e ungherese, si sono prolungate fino alla seconda metà di novembre.

Su Twitter, il trending hashtag di questi giorni tra gli account dei parlamentari europei è stato #EPHearings2019, scelto da alcuni per raccontare l’andamento delle audizioni e da altri per esprimere la propria soddisfazione dopo l’approvazione delle nomine del francese Thierry Breton in veste di commissario per il mercato interno, della romena Adina-Ioana Vălean per i trasporti e dell’ungherese Olivér Várhelyi per l’allargamento.

Inizialmente, Várhelyi (ex ambasciatore ungherese presso l’Unione Europea e vicino al premier Viktor Orbán) non aveva convinto i parlamentari, che hanno voluto estendere di qualche giorno le audizioni per fugare i dubbi sulla sua indipendenza dal governo di Budapest, ponendogli alcune domande aggiuntive a cui rispondere per iscritto. Approvate immediatamente, invece, le nomine dell’ex ministro dell’economia francese Thierry Breton e quella dell’ex vicepresidente del Parlamento europeo Adina-Ioana Vălean.

Martedì, 19 Novembre 2019

Autore/i:

Gianluca De Feo

Testata/e:

OBC Transeuropa
share subcribe newsletter