Quanto ci vuole per fare un governo?

Mentre Pedro Sanchez ha fallito nel suo secondo tentativo di diventare Primo Ministro della Spagna, un grafico del Pais rivela quanto tempo ci vuole in media per formare un governo in Europa.

Pedro Sánchez (photo: © Alexandros Michailidis/Shutterstock )

Di cosa tratta questo lavoro

Venerdì 26 luglio 2019, al parlamento spagnolo, il leader del Partito socialista Pedro Sanchez non è riuscito nel suo secondo tentativo di diventare Primo ministro del paese iberico. Infatti, Sanchez non è riuscito a convincere abbastanza parlamentari – e in particolare il partito radicale di sinistra, Podemos – a sostenere la sua candidatura. In Spagna manca dunque un governo, dato che le elezioni si sono svolte nell'aprile 2019. Attingendo al contesto spagnolo, il quotidiano El Pais ha pubblicato un articolo di Kiko Llaneras che mostra quanto tempo occorre solitamente negli altri Paesi per formare un nuovo governo. In tutta Europa, i Paesi Bassi (118 giorni) sono in cima alla classifica, seguiti da Italia (84), Belgio (83) e Spagna. La Francia, la Grecia e la Danimarca sono i paesi che più veloci, con una media inferiore ai 20 giorni.

Perché ci piace

Per visualizzare le informazioni rilevanti (il tempo necessario per formare un governo in occasione di diverse elezioni, così come i relativi valori medi e mediani) per 27 paesi, Llarenas ha optato per un box plot. Attraverso un'unica visualizzazione Llarenas fornisce così una panoramica completa delle diverse situazioni in Europa. In realtà, il grafico è un adattamento della versione originale che si trova in The duration of government formation processes in Europe , a cura di Alejandro Ecker e Thomas M. Meyer.

Martedì, 30 Luglio 2019

Testata/e:

VoxEurop
share subcribe newsletter