Mappatura della distanza dai centri urbani

Questa nuova mappa globale sviluppata dall'Università di Oxford con il sostegno del progetto  JRC RoadLess Forest project mostra quanto siano accessibili le città alle persone nel mondo.

"In questo studio quantifichiamo l'accessibilità globale ai centri urbani ad alta densità con una risoluzione di 1×1 km per il 2015, misurata in termini di tempo di percorrenza. L'ultimo sforzo di mappatura globale in termini di accessibilità è stato realizzato nel 2000, un periodo che precede un investimento sostanziale, l'espansione delle infrastrutture di trasporto e uno straordinario miglioramento della quantità di dati e della qualità delle misure di accessibilità", spiegano gli autori, parte di un team di 22 persone.

Questa mappa è la "prima sintesi su scala globale di due delle principali serie di dati sulle strade - dati Open Street Map (OSM) e i distance-to-roads derivati dal Google Roads database ", dicono gli autori, aggiungendo che lo studio "offre un primo, fondamentale passo verso il monitoraggio proprio laddove le lacune nell'accessibilità rimangono nel 2015 e dove si possoo affrontare collettivamente le disuguaglianze ancora sperimentate ad oggi". Sia il codice per l'accessibilità alle città che le mappe sono scaricabili.

Lunedì, 23 Aprile 2018

Testata/e:

VoxEurop
share subcribe newsletter