I deputati europei su Twitter e il dibattito transnazionale

Uno studio basato sui dati di Twitter evidenzia i diversi livelli di interazione tra i deputati europei dei diversi paesi prima della campagna elettorale.

Di cosa si occupa questo lavoro

Uno studio su Twitter condotto dall'osservatorio EuVisions analizza la quantità di eurodeputati di diversi paesi e di appartenenza politica che interagiscono con i colleghi al di là delle frontiere nazionali. L'articolo, che si basa sull'analisi delle risposte e dei retweet su Twitter, vuole mettere il livello di sviluppo raggiunto attualmente dal dibattito europeo transnazionale.

Perché questo lavoro ci piace

Questa storia basata sui dati fornisce una nuova prospettiva sul comportamento dei deputati al Parlamento europeo nella sfera pubblica online. I dati rivelano che i politici di varie regioni europee si comportano in modo diverso, con i deputati dell'Europa orientale che si rivolgono relativamente di più ad altri paesi. Inoltre, i deputati tedeschi si distinguono per il maggior numero di reazioni suscitate presso i colleghi di altre nazionalità in termini assoluti – un elemento che può essere interpretato come un esempio della centralità della Germania in termini politici.

Sia in termini assoluti che relativi, i deputati del gruppo del Partito Popolare Europeo sono in cima alla classifica delle interazioni dirette all'estero. Il gruppo GUE/NGL è il secondo in termini relativi. Le forze nazionaliste, come quelle appartenenti ai gruppi EFDD e ENF, si stanno impegnando meno nelle interazioni transnazionali.