Gilet gialli: gli atti di violenza contro i manifestanti

Una mappa interattiva e un'analisi di verifica dei fatti raccontano la geografia degli atti di violenza contro i manifestanti in Francia dal novembre 2018.

Di cosa si occupa questo lavoro

Il cosiddetto movimento dei gilet gialli sta scendendo settimanalmente in piazza in Francia a partire dalla fine del 2018. Si sono verificati alcuni scontri violenti tra i manifestanti e la polizia, e le azioni delle forze di sicurezza francesi sono state al centro del dibattito.

Il quotidiano francese Libération ha pubblicato una mappa interattiva del paese, che mostra i luoghi geografici in cui i manifestanti o i giornalisti hanno subito atti di violenza. CheckNews , il servizio di Libération che si occupa del fact-checking, ha verificato la veridicità delle affermazioni riportate in articoli giornalistici e nei post sui social media.

Perché questo lavoro ci piace

Questo lavoro di data journalism è notevole perché riguarda un genere di notizie che è stato tipicamente affrontato attraverso i lavori di cronaca o i reportage. Inoltre, l'infografica combina una bella visualizzazione con informazioni qualitative; l'elenco dei dettagli relativi agli atti di violenza varia a seconda dell'interazione dell'utente con la mappa.