Eurovisione: il vincitore, secondo Google

Il giornalista belga specializzato nei dati Maarten Lambrechts ha calcolato quali paesi sarebbero arrivati in finale se le ricerche su Google riflettessero i modelli di voto di ciascun paese nella vittoria dell'Eurovision Song Contest, conclusosi a Barcellona lo scorso 12 maggio.

La mappa creata da Lambrechts mostra i 20 paesi che avrebbero superato le semifinali nella ricerche dell'Eurovisione e i 17 partecipanti eliminati. Sei paesi, il Portogallo e le 'Big Five', sono automaticamente qualificati per la finale.

Poiché i punti assegnati dai paesi piccoli contano quanto quelli assegnati dai paesi più grandi, Lambrechts ha trasformato ogni paese sulla mappa in un quadrato di dimensioni uguali agli altri. Così San Marino è grande come l'Australia (Eh sì, anche se è il più lontano possibile dall'Europa, l'Australia partecipa al concorso dal 2015).

La simulazione tiene conto del consueto sistema di assegnazione dei punti dell'Eurovisione: ogni paese partecipante assegna da 1 a 8 punti ad altri 8 paesi. I due paesi che hanno avuto maggiore successo ricevono 10 e 12 punti. Il paese che ha guadagnato il maggior numero di punti dopo tutto il processo di voto è il vincitore. Lambrecht ha preso in considerazione solo il voto degli spettatori, non i punti assegnati dalla giuria professionale. Gli utenti possono verificare in quali altri paesi ogni paese distribuisce i propri punti e la simulazione della classifica in base ai risultati delle ricerche.

E il vincitore secondo la ricerca di Google è...

Sabato, 05 Maggio 2018

Testata/e:

VoxEurop
share subcribe newsletter