Le pratiche e le attività di alfabetizzazione mediatica nell'UE

L'Osservatorio europeo dell'audiovisivo ha pubblicato uno studio per mappare le iniziative di alfabetizzazione mediatica esistenti a livello nazionale o regionale nell'UE. 

Per la prima volta, quest'anno l'Osservatorio europeo dell'audiovisivo – con finanziamenti della Commissione europea – ha pubblicato uno studio per mappare le iniziative di alfabetizzazione mediatica esistenti a livello nazionale o regionale nell'UE, in particolare "le capacità tecniche, cognitive, sociali, civiche e creative che consentono a ogni cittadino di accedere ai media, di pensarli in modo critico e di interagire con essi".

Lo studio non intende coprire tutte le iniziative in questo campo, ma presenta un'analisi dettagliata delle principali tendenze sulla base di 547 progetti che coinvolgono 939 soggetti in tutta l'UE. Lo studio valuta, per ciascun paese, il numero di attori coinvolti in questi progetti (associazioni di giornalisti, piattaforme online, società civile, ecc.) e i tipi di progetti attuati (campagne, assistenza alla ricerca, ecc.). Oltre a questi confronti nazionali, per un quarto dei progetti monitorati vengono proposti studi di casi più dettagliati.