La banca dati internazionale sulle catastrofi

La banca dati internazionale sulle catastrofi fornisce dati, tendenze e mappe sulle catastrofi naturali e tecnologiche, in modo da assistere l'azione umanitaria a livello nazionale e internazionale.

Nel 1988, il Centro di ricerca sull'epidemiologia delle catastrofi (CRED) ha lanciato una banca dati sulle emergenze (EM-DAT). EM-DAT è stato creato con il sostegno iniziale dell'Organizzazione mondiale della sanità e del governo belga.

L'obiettivo principale della banca dati è sostenere l'azione umanitaria a livello nazionale e internazionale. L'iniziativa mira a razionalizzare il processo decisionale per la preparazione alle catastrofi, nonché a fornire una base oggettiva per la valutazione delle vulnerabilità e la definizione delle priorità. EM-DAT contiene dati essenziali sul verificarsi e sugli effetti di oltre 22.000 catastrofi di massa nel mondo dal 1900 ad oggi. La banca dati è compilata utilizzando varie fonti, tra cui agenzie delle Nazioni Unite, organizzazioni non governative, compagnie di assicurazione, istituti di ricerca e agenzie di stampa.

I dati sono disponibili agli utenti dopo una registrazione sul sito. Tutti le informazioni selezionate online, le tabelle riassuntive, le tendenze e le mappe sono direttamente scaricabili. Tuttavia, l'accesso ai dati grezzi è possibile solo attraverso una procedura di richiesta dati. Ogni richiesta viene esaminata dal personale che gestisce EM-DAT e l'accesso ai dati viene concesso solo caso per caso.

Articolo originale: https://www.emdat.be/
Lunedì, 22 Luglio 2019

Testata/e:

OBC Transeuropa
share subcribe newsletter