Data news


L’Italia e le istituzioni per la cybersicurezza 

Lunedì, 10 Gennaio 2022 | Openpolis

Con la nascita della nuova agenzia cambia il settore della cybersicurezza in Italia. La maggior parte delle competenze prima attribuite ai servizi di intelligence e ad alcuni ministeri passano infatti alla nuova struttura.


App di tracciamento Covid, un fallimento europeo da 100 milioni di euro 

Mercoledì, 05 Gennaio 2022 | Álvaro Merino
| El Orden Mundial

Nonostante le speranze e gli investimenti nelle applicazioni di tracciamento per il Covid-19, queste sono riuscite a tracciare solo il 5% dei casi da quando sono state introdotte nell’Ue. La mancanza di fiducia pubblica in questo sistema si è rivelata un ostacolo insormontabile.


Romania: 25.000 morti da inquinamento all'anno 

Giovedì, 16 Dicembre 2021 | Mihaela Iordache
| OBC Transeuropa

Da anni i media denunciano che la Romania sta diventando la discarica d'Europa. Ma le istituzioni non intervengono e intanto l’Agenzia Europea dell’Ambiente riporta che il paese occupa il primo posto in Europa per i decessi causati dall’inquinamento.


La gestione della pandemia nelle carceri italiane e europee 

Mercoledì, 15 Dicembre 2021 | Openpolis

In molti paesi dell’Unione europea la pandemia ha colpito duramente le prigioni, ambienti chiusi, spesso insalubri e già caratterizzati da molte restrizioni. In Italia, uno dei paesi con gli istituti più sovraffollati, ha acuito vari problemi strutturali preesistenti.


L’Enisa e la strategia europea di cybersicurezza 

Lunedì, 13 Dicembre 2021 | Álvaro Merino
| El Orden Mundial

L’Agenzia europea per la cybersicurezza ha l’incarico di costruire una difesa comune contro gli attacchi informatici. Anche se all’inizio sembrava un percorso in salita, dopo diversi passaggi l’agenzia è diventata un attore di primo piano nella lotta al crimine informatico.


Covid: La gestione della pandemia nelle carceri europee 

Lunedì, 06 Dicembre 2021 | Kira Schacht
| Deutsche Welle (DW)

Nonostante le carceri siano un terreno fertile per i virus, le amministrazioni penitenziarie hanno comunicato pochi dati sui casi di Covid-19, sui decessi e sulle vaccinazioni nelle prigioni europee. Qual è l’impatto della pandemia nelle carceri europee? Ce lo raccontano i dati raccolti in 32 paesi.


Il piano di Bruxelles per proteggere l'Unione europea dagli attacchi informatici  

Giovedì, 02 Dicembre 2021 | Álvaro Merino
| El Orden Mundial

La crisi dovuta alla pandemia di Covid-19 ha dato alla società digitale la spinta finale: gran parte della nostra vita quotidiana, infatti, si svolge oggi nell'ambiente digitale, rendendo gli Stati membri più vulnerabili agli attacchi informatici. Per contrastare questa minaccia, la Commissione europea ha presentato, nel dicembre 2020, la sua nuova Strategia per sicurezza informatica.


Europa: le mappe che raccontano le migrazioni nelle aree rurali e di montagna 

Lunedì, 08 Novembre 2021 | Gianluca De Feo
| OBC Transeuropa

Il progetto di ricerca MATILDE ha pubblicato il suo primo report. Vi si fornisce una visione alternativa della migrazione nelle aree rurali e di montagna europee. Nell'analisi si va dal Vorarlberg in Austria alla regione di Bursa in Turchia


Più della metà dei paesi europei vieta l’accesso alla procreazione assistita alle lesbiche, mentre quasi un terzo dei paesi lo vieta alle donne single 

Martedì, 02 Novembre 2021 | Eva Belmonte
María Álvarez Del Vayo
Ángela Bernardo
Carmen Torrecillas
Antonio Hernández
| Civio

La situazione è ancora più difficile per le persone transessuali e intersessuali che, oltre alle barriere legali, devono fare i conti anche con ostacoli economici: la maggior parte dei sistemi sanitari pubblici copre solo una parte dei costi del trattamento, le liste di attesa sono molto lunghe e i criteri di accesso molto ristretti.


Più treni, meno emissioni 

Mercoledì, 27 Ottobre 2021 | Lorenzo Ferrari
Gianluca De Feo
| OBC Transeuropa

Già oggi i treni offrono un’alternativa ragionevole per circa metà delle rotte aeree a corto raggio più intensamente utilizzate in Europa. Ulteriori miglioramenti e incentivi potrebbero portare a ridurre le emissioni di CO2 legate ai trasporti. Uno studio firmato Greenpeace-OBC Transeuropa.