Data news


Europa fortezza digitale #3: Automazione e sorveglianza nella Fortezza Europa 

Lunedì, 02 Maggio 2022 | Kostas Zafeiropoulos
Janine Louloudi
Nikos Morfonios
| MIIR

L’intelligenza artificiale e gli algoritmi sono al centro del nuovo regime di controllo della mobilità dell'UE. Decisioni automatizzate ad alto rischio vengono prese su vite umane. Si tratta di un mercato emergente non regolamentato da molti miliardi di euro con applicazioni "intelligenti" distopiche.


Europa fortezza digitale #2: intrappolati in un sistema di sorveglianza digitale 

Sabato, 30 Aprile 2022 | Kostas Zafeiropoulos
Janine Louloudi
Nikos Morfonios
| MIIR

L'impatto dei sistemi di sorveglianza sulle popolazioni vulnerabili, il denaro per i droni di Frontex e il monitoraggio del movimento dei cittadini all'interno dello spazio europeo.


Il tasso di suicidio tra i detenuti in attesa di giudizio è il doppio di quello tra i detenuti già condannati 

Venerdì, 29 Aprile 2022 | Ángela Bernardo
Eva Belmonte
Carmen Torrecillas
David Cabo
María Álvarez Del Vayo
Miguel Ángel Gavilanes
| Civio

In Europa, nel 2021, si sono registrati 17,5 suicidi ogni 10.000 detenuti in custodia cautelare, contro gli 8,54 tra il resto della popolazione carceraria.


Squilibri di potere e libertà di consenso nella gestione dei migranti 

Giovedì, 28 Aprile 2022 | Gianluca De Feo
| OBC Transeuropa

La raccolta di informazioni personali, inclusi i dati biometrici e quelli relativi all’etnia, viene ormai utilizzata come strumento standard nella gestione della migrazione. Il concetto di “consenso” è tuttavia spesso trascurato, e ciò rappresenta un problema soprattutto nel caso di minoranze e categorie di soggetti vulnerabili


Europa fortezza digitale #1: l'ecosistema del monitoraggio biometrico e di sorveglianza 

Giovedì, 28 Aprile 2022 | Kostas Zafeiropoulos
Janine Louloudi
Nikos Morfonios
| MIIR

Una descrizione dei principali sistemi in uso in Europa per gestire la mobilità delle persone attraverso le frontiere europee e attraverso i suoi paesi, con un focus sugli aspetti che possono essere migliorati dei meccanismi attuali.


Quanti e dove sono i rifugiati ucraini nell'Unione Europea? 

Martedì, 26 Aprile 2022 | Gianluca De Feo
| OBC Transeuropa

Dall'inizio della guerra ad oggi, tantissimi ucraini – ma anche russi – stanno cercando rifugio nei paesi dell'Unione Europea. Dove stanno andando, e quali sono i paesi che già ospitavano le comunità ucraine più numerose?


Data center: l'ultimo grande business della tecnologia che minaccia la sostenibilità 

Giovedì, 21 Aprile 2022 | José Luis Marín
| El Orden Mundial

La domanda di data center, queste infrastrutture fisiche in cui vengono immagazzinate molte delle informazioni prodotte nel mondo digitale, ha visto una crescita straordinaria negli ultimi anni. Si tratta di un business in grande crescita che preoccupa, per i problemi di sostenibilità energetica e ambientale che può generare.


I servizi europei sul cloud: gli utili di Big Tech aumentano grazie ai contratti con il settore pubblico 

Giovedì, 14 Aprile 2022 | José Luis Marín
| El Orden Mundial

I colossi della Silicon Valley stanno incassando il 70 per cento degli utili generati dal cloud computing in Europa. Malgrado i problemi sollevati dal GDPR dell’Unione europea (Regolamento generale sulla protezione dei dati), parte di questo denaro continua ad affluire da sostanziosi contratti pubblici.


L’Ue usa gli aiuti per lo sviluppo per fare pressione sull’Africa sulla questione migratoria 

Mercoledì, 13 Aprile 2022 | Kira Schacht
| Deutsche Welle (DW)

Stando alle critiche i programmi per lo sviluppo dell’Ue come il Fondo fiduciario d’emergenza per l’Africa (Eutf) priorizzano contenimento delle migrazioni rispetto alla promozione dello sviluppo. Come si colloca l’Eutf rispetto agli obbiettivi dichiarati delle politiche di sostegno dell’Unione europea?


Così l’Ue ha speso miliardi per fermare le migrazioni dall’Africa 

Martedì, 12 Aprile 2022 | Gianna-Carina Grün
| Deutsche Welle (DW)

Lotta alle migrazioni irregolari, rimpatrio e reintegrazione dei migranti, creazione di più rotte legali per l’immigrazione nell’Ue: l’Unione europea aveva fissato obiettivi ambiziosi per il suo Fondo fiduciario d’emergenza per l’Africa (Emergency Trust Fund for Africa, EUTF). DW analizza se li ha raggiunti.