Data news


In Europa non ci si vaccina abbastanza: quanto conta la religione? 

Domenica, 13 Gennaio 2019 | Antonio Villarreal
Cristina Suárez
| El Confidencial

La maggior parte dei paesi Ue ha un tasso di immunizzazione contro il morbillo inferiore a quello raccomandato dall'OMS. La religione potrebbe avere un ruolo: spesso le posizioni ostili ai vaccini tendono a diffondersi in alcuni gruppi di credenti.


In calo in detenuti in Europa, ma i dati dell'Italia sono preoccupanti 

Venerdì, 11 Gennaio 2019 | Alexander Damiano Ricci
| VoxEurop

Dall’inizio del secolo il vecchio continente è l’unica macroregione al mondo a conoscere una riduzione della popolazione carceraria. Una tendenza che si spiega con gli sviluppi positivi in Russia e in Europa centro-orientale. Invece in Italia si registra un aumento del 13% in tre anni, e si fa notare il problema del sovraffollamento.


Prizren - Brilliant Eye/Shutterstock

Kosovo, sognando una vita all'estero 

Venerdì, 11 Gennaio 2019 | Majlinda Aliu
| OBC Transeuropa

Nonostante il Kosovo sia ancora sulla "lista nera" di Schengen, molti suoi cittadini sognano di un futuro all'estero. Per le categorie professionali più qualificate, come i medici, si può già parlare di fuga di cervelli.


Il Parlamento europeo deve proteggere il Mediterraneo dalla pesca intensiva 

Mercoledì, 09 Gennaio 2019 | Lasse Gustavsson
| VoxEurop

Il 10 gennaio il Parlamento europeo dovrà votare il primo piano pluriennale per il Mediterraneo occidentale. Il responsabile dell’Ong Oceana in Europa spiega perché gli europarlamentari dovrebbero adoperarsi per salvare il Mare Nostrum dalla pesca intensiva.


Entro il 2030 l’Ue ridurrà del 37,5 per cento le emissioni delle auto 

Martedì, 08 Gennaio 2019 | Déborah Berthier
| VoxEurop

Gli stati membri e il parlamento europeo hanno raggiunto un accordo che prevede di ridurre del 37,5% le emissioni di CO2 delle automobili di nuova immatricolazione e del 31% le emissioni dei veicoli commerciali entro il 2030.


Bassi stipendi, precarietà e minacce. Le insidie del lavoro dei giornalisti 

Venerdì, 21 Dicembre 2018 | Lelio Simi
Valentina Vivona
| Altreconomia

I cronisti effettivamente attivi in Italia sono circa 60mila e il 40% di loro guadagna meno di 5mila euro l’anno. Il ritratto di una professione in radicale trasformazione e con molti più punti di debolezza rispetto al passato


Il peso della nostalgia nelle decisioni politiche 

Mercoledì, 19 Dicembre 2018 | Alexander Damiano Ricci
| VoxEurop

Secondo un rapporto dell’istituto Bertelsmann, la “nostalgia” è uno strumento utile per espandere la base elettorale e può dunque essere considerata uno strumento politico. In Italia si registra la percentuale più alta di persone d'accordo con l'affermazione "un tempo il mondo era un posto molti migliore". Di solito queste persone votano per la destra.


Il gas di Cipro: benedizione o maledizione? 

Lunedì, 17 Dicembre 2018 | Chloé Emmanouilidis
| VoxEurop

Da quando una delle più importanti riserve di gas naturale al mondo è stata scoperta al largo di Cipro, l'isola è al centro degli interessi dei giganti degli idrocarburi. Una situazione che influisce sui delicati negoziati per la riunificazione.


In Europa ci sono sempre più più lavoratori precari  in depth

Lunedì, 17 Dicembre 2018 | Laurent Jeanneau
| Alternatives Economiques

Negli ultimi anni la quota di posti di lavoro precario (a tempo determinato, contratto atipico, indipendenti, “a chiamata”) è aumentata un po’ ovunque in Europa.


Migrare per avere figli  in depth

Mercoledì, 12 Dicembre 2018 | Irene Savio
| VoxEurop

Ogni anno migliaia di europei si recano all’estero per sottoporsi a terapie per la fertilità. Un fenomeno diffuso e poco conosciuto, su cui influiscono molti fattori: dalle leggi nazionali allo stile di vita. In meno di 20 anni le cliniche specializzate in Europa sono aumentate del 165%.